domenica 16 agosto 2015

Borsa medioevale

Ecco finita la mia prima borsetta medioevale.
Quello che colpisce è la particolarità di questo ricamo che rappresenta una costante nei ricami dell'epoca : figure geometriche che contengono altre figure geometriche. L'altra caratteristica è che è talmente fitto e talmente pieno che devo insistere col pubblico che la guarda spiegando che non è un tessuto ma un ricamo. Questa piccola borsetta mi ha dato molta soddisfazione e talmente carica che, con un altro schema, ne ho iniziata una seconda!



mercoledì 12 agosto 2015

Io e il telaio


Ricamo su telaio medioevale

Ho iniziato il mio primo lavoro sul telaio. Devo dire che le sorprese sono molte!
La prima difficoltà è stata il capire come legare la stoffa al telaio e qui si apre un discorso lunghissimo che provo ad abbreviare in questo modo :
Io sono una ricamatrice ma anche una rievocatrice e questi due ambiti non sempre coincidono, possono aiutarmi in un certo senso collaborando tra loro ma spesso si scontrano, questo telaio ne è un esempio.
Come ricamatrice dovrei considerare il telaio in modo pratico, che mi faciliti il lavoro e secondo le esperienze dei telai che già conosco.
Come rievocatrice devo avere la sensibilità di chiudere gli occhi e dimenticare le conoscenze acquisite, e avere l'umiltà di aprire la mia mente ad una conoscenza del passato...quindi il telaio deve essere fedele anzi, fedelissimo, a quello del quadro del 1476 da cui l'ho riprodotto!
Avendo guardato nei minimi dettagli quel dipinto sono certissima che questo telaio ha i buchi nei lati lunghi e alcuni tiraggi in quelli corti ma senza che essi passino nei buchi. Inoltre la stoffa in ogni lato è sotto la struttura di legno. Licenze poetiche del pittore? Può essere ma come rievocatrice devo aggrapparmi a questi dettagli certi per realizzare il mio telaio senza metterci libere interpretazioni!
Il risultato è incredibile...dopo aver fissato la tela, e disfatta ogni volta che sentivo nascere un'idea migliore della precedente, ora sono in grado di lavorare in modo veloce e preciso. Non solo, ma grazie a questo metodo sto esercitando la mano sinistra! Infatti nel quadro non capivo perchè la mano sinistra della ricamatrice non si vedesse...con la pratica ho capito benissimo! E' un lavoro di mani, di entrambe le mani, al 50 e 50.
Onestamente mi rendo conto che ho ancora moltissima strada da fare, sto continuando a studiare, a cercare sui libri...non so dove questa strada mi porterà ma sono certa di essere all'inizio e il mio cuore si riempie di gioia sapendo quanto ancora ho da imparare!

Telaio Medioevale

E' da molte settimane che desidero aggiornarvi sul mio lavoro del telaio, per motivi tecnici non ho potuto e ora ho una mole di cose da dire e da raccontare senza eguali!
Ad ogni modo inizio col telaio, un argomento che mi ispira moltissimo!
Questa era la situazione del mio telaio circa un mese fa! Mio marito me lo aveva fabbricato seguendo le mie esasperanti indicazioni (che paziente che è!)...pensate che lo ha realizzato costruendosi intarsi di legno "come una volta" al posto dei chiodi e quando ha messo i chiodi li ha usati come facevano nel medioevo : senza il cappello e comunque usando chiodi vecchi che avevamo in casa. A questo punto andava solo verniciato!
Ed ecco qui la mia mano in piena opera di verniciatura! Ho scelto una vernice naturale, non lucida...

Ed ecco il telaio finito con me che lo uso!!

Nuovo Haul : Accessori da ricamo

Questo post è dedicato ai miei ultimi arrivi...shopping medioevale!
Porta Aghi Medioevale
Dopo molto tempo, con lieve palpitazione, ho aperto il pezzo di carta bianca che nascondeva il mio porta aghi medioevale.
Essendo impossibilitata di trovarlo qui in Italia avevo incaricato un'amica di procurarmelo all'estero.
Ed eccolo qui in tutto il suo splendore! E' progettato per essere attaccato alla cintura del vestito, è ricco di dettagli...ne vado pazza!
 Questo bauletto è stato interamente realizzato a mano, faccio notare gli intarsi molto complessi che rendono quest'oggetto un pezzo unico nel suo genere! L'artista è il papà di una mia amica, Annalisa...che fa questo per hobby ma con una perfezione assoluta!
Questo bauletto (io vado pazza per bauli di ogni dimensione) misura circa 25 x 50 e alto circa 20 ma in realtà ne ho presi due, il secondo è identico, con gli stessi intarsi, ma piccolo ovvero 20 x 10...giusto utile per contenere le matassine e le minuterie da ricamo!

Questo è il Bauletto più piccolo per tenere i rocchetti e la forbice