domenica 24 maggio 2015

Finite le iniziali

Ho da qualche giorno terminato le famose iniziali fatte a punti liberi (vedi post precedente). Il progetto era nato all'interno dell'Associazione di ricamo di cui faccio parte seguendo un libro-guida (Embroidery for all Seasons di Diana Lampe's) con la maestra di ricamo Elisabetta. Come sempre c'è un 50% di emozione nell'imparare un nuovo ricamo, nella ricerca del materiale e nella preparazione del kit, e un 50% di gioia assoluta nel vedere le altre ricamine come procedono con il loro lavoro di volta in volta e come sviluppano uno schema iniziale comune in modo differente dal tuo. Devo dire che quest'idea mi è piaciuta moltissimo fin da subito perché ne vedo le grandi potenzialità! Realizzare dei fiorellini come questi da sfogo alle mie fantasie di ricamatrice : ora ho ricamato due iniziali, ma in realtà già sto pensando ai bordini a vista dentro le vetrinette della cucina, a pratici regali, ad asciugamani in lino, bomboniere...e potrei continuare per molte righe!
Quello che mi piace di questo ricamo è anche la velocità d'esecuzione, trovi soddisfazione nel ricamarlo perché vedi nell'immediato il risultato. Poi l'effetto in rilievo gli da un che di raffinato e allegro nello stesso tempo...Ci tenevo proprio tanto ad acquisire questa tecnica! Comunque come tutti i ricami serve assolutamente farci la mano, per quanto io mi sia impegnata noto che il mio imparaticcio poteva essere migliorato in alcune parti, ma lo dico con positività e piena soddisfazione del risultato ottenuto. Grazie a questa tecnica mi sono costretta all'uso del telaio: in casa ne ho diversi ma col mio amato Punto Croce proprio non riesco ad usarli, quindi finisco per comprarne di modelli differenti, sperando mi siano di qualche utilità, e invece rimangono nel loro angolo.
Ritengo sia un tipo di ricamo in cui serva molta fantasia ovvero bisogna "vedere" il risultato finito per capire quali fiori accostare e con quali colori, ma la pratica e l'uso di uno dei libri in commercio facilitano di gran lunga il lavoro.
In conclusione, consiglio a chi non lo ha ancora imparato di provarlo! Senz'altro in casa di una ricamina ci sarà posto per qualche fiorellino in rilievo!
Riguardo il mio imparaticcio, ora lo devo lavare, stirare e finalmente trasformare in un cuscino che vi farò vedere in un futuro post.


.
Un abbraccio e buon ricamo a tutte ^___^

1 commento:

  1. Complimenti per i tanti fiori e fiorellini che hai ricamato in queste iniziali, sono davvero molto belle ed originali. Allora aspettiamo di vedere il cuscino.
    Buon lavoro. Francesca

    RispondiElimina